Ho appena preso atto che dei teppisti hanno deturpato la “#PanchinaRossa contro la #ViolenzaDiGenere“.
Oltre a rimuovere la targhetta commemorativa, in memoria della partigiana ed antifascista #NildeIotti, hanno fatto esplodere dei petardi come si evince dalle macchie nere sulla panchina.
Una ferita per #Serino ed una vergogna per l’intero paese!
Lunedì presenterò una denuncia verso ignoti a#Carabinieri e chiederò per iscritto, alla #PoliziaMunicipale, di accertare se attraverso le telecamere della videosorveglianza è possibile risalire a questi spregevoli delinquenti.


Chiunque dovesse avere informazioni utili per identificare questi malfattori, che al 99,9% sono persone del posto, può contattarmi anche privatamente. Sono disposto ad offrire una ricompensa di euro 100 a coloro che mi daranno informazioni utili per identificare coloro che hanno commesso questo atto ignobile.


Prendo l’impegno che entro un mese da ora, a mie spese, farò riapporre la targhetta sulla panchina rossa!


Vi invito a partecipare all’iniziativa, già in programma per venerdì #8Marzo, dove alla presenza dei bambini dell’Istituto scolastico comprensivo di Serino un artista locale dipingerà la panchina rossa.
Un modo concreto per rispondere #insieme a questo atto vile rimettendo al centro i principi di #libertà#eguaglianza e #fratellanza#insiemepossiamo #serinointheworld

Per info e collaborazioni:
www.marcellorocco.it
insiemepossiamo@marcellorocco.it 
3282479859 (WhatsApp, in orari consoni, all’insegna del buonsenso e della buona educazione)

Serino, 12/01/2019

GALLERIA FOTOGRAFICA: